Zafina W.i.p.

Lo avevo promesso ad alcuni di voi… e ho deciso di mantenere la parola data :)

Zashi

Ecco un altro costume da aggiungere alla collezione, certo non è stato niente di troppo complesso, ma sono così dannatamente maniacale e precisa nelle mie cose che ci sono stata quasi 20 giorni per finirlo, anche se l’ho preso e mollato più volte causa tempo mancante. A dir la verità è ancora completo al 99% (non si nota ma uno stivale pecca di “sfumature” e mi mancano diverse rosa da dipingere)… inutile dire che questa cosa la sapevo/vedevo solo io… adesso invece la sa tutto il mondo! Ahaha :tomato: quindi alla prima occasione mi dedicherò alle rifiniture. :D

Un’altra cosa che mi convince veramente poco e che ho voglia di fare da zero sono i guanti. Visto lo scarso tempo a disposizione (e quando mai…! :/ ) non ho trovato la stoffa che speravo e ho dovuto ripiegare su un raso viola (vedi foto sopra :sad: ) che avevo a casa e che non mi piace per nulla… tra l’altro non sono stati dei guanti esattamente facili da fare quindi rifarli non sarà una passeggiata ma ho già preso la finta pelle neroviola da eBay.

Veniamo a noi! Ho realizzato dei “collage” per semplificare i passaggi (cosa che penso farò d’ora in poi con tutti i w.i.p.), ma le foto singole sono comunque disponibili su questo link.

Il top

Ho iniziato da questo pezzo del costume mesi e mesi fa. Mi era stato chiesto da un punto vendita 16Games per presenziare in veste di Guest ad un torneo di Tekken6 ma poi non se n’è fatto più nulla… Avendo iniziato, ed essendo anche soddisfatta del risultato, ho decido di non abbandonarlo; da lì la folle idea di portarlo a Cospladya. Idea decisamente folle vista la mole di lavoro che avevo sulle spalle dovendo organizzare e gestire tutta la fiera insieme ad altri due ragazzi soltanto. Ma alla fine ce l’ho fatta anche grazie all’aiuto di quella santa di mia nonna che mi ha dato una mano con i guanti, e mia madre che ha cucito sul foulard circa 200 stelline mentre io ero… in fiera ^^

La prima cosa difficile da decidere è stata: a quale versione rifarsi? Quella stile Clamp (credo proprio che sia stata ridisegnata da loro) mi piaceva moltissimo ma differiva in alcuni particolari.. per fortuna non troppi. Quindi alla fine ho preso un pò dell’uno e un pò dell’altro. ;)

Per la base del top ho utilizzato delle coppe di un reggiseno con la chiusura ad incastro frontale. Coppe che ho poi rivestito con la licra rosa e ridipinto con colori per la stoffa (marca “Idea Stoffa”). Sotto alle coppe ho cucito le ali della farfalla stirate con due strati di teletta indeformabile che ho ridimensionato in proporzione su di me (i costumi mi portano via sempre tanto tempo perché me li cucio quasi praticamente sempre addosso. Il risultato è sicuramente migliore ma ci perdo un secolo e mezzo in più. Non essendo una sarta non ho poi così tanta “tecnica” e preferisco fare “ad occhio” ^^ ’ )

Sotto qualche passaggio significativo e il collage riassuntivo di cui vi parlavo prima :) Se avete domande scrivetemi!
Per le parti nere ho usato dell’ecopelle incollata con il mastice, i brillantini sono svarowski veri (forse mi sono costati più del costume intero!!!) :°

Gli stivali

art_stivaliGli stivali sono sicuramente la cosa più particolare del costume.
La vera fortuna è stata trovare un modello di base perfetto da dipingere a 8,00 €! O_o
Di questo devo ringraziare Laura Inzerillo che mi ha avvertita d’averli visti al mercatino :)

Una volta presi gli stivali mi è “semplicemente” toccato dipingerli tutti dopo aver abbozzato delle linee-guida a matita. Il tutto con dei colori appositi per la pelle consigliatomi da un amico :love:

La parte che non ho ancora ultimato per mancanza di tempo sono proprio le sfumature su uno dei due stivali, ma provvederò. Gli stivali sono sicuramente la cosa di cui vado più fiera :D Peccato non essere riuscita a rendere meglio quell’effetto dato dal mix di rose dipinte e applicate, come potete vedere dall’immagine, cosa che molte sbagliano quando realizzano questo costume. Ma alla fin fine mi sa che mi toccherà aggregarmi al club perché nella fretta… ne ho dipinta solo una.. ahah ?_?

Siccome molti di voi me l’hanno chiesto, ecco un tutorial step-by-step su come creare una piccola rosa di raso! :melon:

I guanti

Forse la parte del costume di cui vado meno fiera.. non perché non siano venuti bene (anzi!) ma piuttosto per il tipo di stoffa utilizzata. Bhé… una delle cose che sicuramente rifarò non appena le poste italiane si decideranno a consegnarmi il pacco che ho acquistato su eBay circa un mesetto fa… :damn:

Su questi non c’è molto da dire, o meglio.. ci sarebbe, ma descrivere il work in progress risulterebbe anche più complicato che mostrarvi queste immagini:

Il fermacapelli

Una delle poche cose di cui non ho nemmeno mezza foto. Avete preste i classici esperimenti di cui pensate “Naaah, non riuscirà mai…!” e invece escono fuori benissimo, ma quando volete fare qualche foto ormai è torppo tardi perché avete già completato tutto? Ehehe :P Ecco… questo è stato uno di quei tanti casi.

Sono partita dal presupposto che il fermacapelli da solo non avrebbe potuto mai tener su da solo la coda, con i movimenti me la sarei ritrovata per terra.. Così ho creato un semicerchio di foam rinforzato con del cartoncino e del fil di ferro al quale ho incollato le rose. al centro ci ho fatto un buco, per farci passare la coda, e nella parte alta anteriore ho applicato un fermaglio con dello strap per poterlo fissare ai capelli una volta in posizione. ;) Per coprire il fermaglio ho realizzato a parte una rosa con un nastro ti raso che ho poi girato attorno all’acconciatura.

Il foulard

Chiamatele “ali“, chiamatele “fagioli“, sta di fatto che si tratta di un foulard che assume forme strane nell’arwork alla quale mi sono ispirata :P

Le due “ali” sono collegate al collarino, e non hanno alcun supporto interno.
Per ottenere il colore sfumato nero, celeste e viola ho utilizzato un’organza verde petrolio, e l’ho sfumata verso il centro con delle semplicissime bombolette spry nera e rosa mantenendo il verde petrolio come colore di base.

Sulla stoffa poi sono state pazientemente cucite da mia madre oltre 200 stelline celesti e bianche. :poke:

La cintura

E’ stato sin da quando ho iniziato a fare questo costume che, sia io che mia mamma, abbiamo praticamente girato il mondo intero alla ricerca di normalissimi braccialetti dorati…. ovviamente quando cerchi una cosa non la trovi nemmeno a pagarla oro! E così alla fine mi è toccato spruzzare 11 baccialetti con la bomboletta…

Gli anelli di congiunzione sono realizzati in semplicissimo cartone e avanzi di stoffa: il frutto di un’idea malsana, che questa volta ho documentato a dovere, visto l’errore con il fermacapelli, fotografando ogni step. o.o

Spero che questa breve spiegazione possa essere d’aiuto a chiunque voglia realizzare questo costume! :)
Vi ricordo il link per visualizzare tutte le foto riassunte in questo articolo: Gallery Work in Progress

Post to Twitter

Comments

  1. E il tacco degli stivali? :P


    Shiva
    luglio 10th, 2011
  2. Per quello devo ringraziare un certo genietto… eheh mi sa che lo conosci! ^_^ Grazie! :love:

    AuraRinoa
    AuraRinoa
    luglio 10th, 2011
  3. Bellissima, bravissima e … precisissima :)


    Noycosplay
    luglio 10th, 2011
  4. :sweet: :sweet: :sweet: :sweet: :sweet: :sweet: :sweet: :sweet: :sweet: :sweet:


    Otty
    luglio 15th, 2011

x_x o.o ^_^ ^^ ^.^ XP O_o O_O ?_? ;) :° :zzz: :yessir: :yawn: :tsk: :tomato: :sweetsad: :sweet: :sing: :shit: :sad: :roll: :rock: :prot: :poke: :plotting: :phone: :nowords: :nosee: :nono: :mumble: :mhm: :melon: :love: :lose: :lens: :hit: :hill: :evil: :ehm: :damn: :da: :boy: :bow: :bho: :angry: :angel: :P :D :B :/ :) :( 8) -.-

New Gallery Online
RSS

Well, err... :3

AuraRinoaI’m a just a girl like every other girl in the world…but I have a great passion: Cosplaying! My passion started in the early 2003 when I went to Lucca Comics & Games and I saw some people dressed as videogames characters. In 2004 I decided to go back to Lucca with the ...