Categorized under: Varie ed Eventuali

Una magica vacanza

Come ogni mia piccola avventura, anche questa avrà un bel report.. le foto parlano già da sole, questo è vero, però il mio viaggio a Parigi merita di essere raccontato:

01280138
[
Gallery Completa ]

E’ stata un’esperienza che rifarei altre mille volte, specie per l’ottima compagnia (magari con ritmi meno disumani, ed evitando di prendermi l’influenza gli ultimi due giorni di vacanza…), una delle cose che più mi è piaciuta (non uccidetemi! :roll: ) è stata senza dubbio EuroDisney, motivo per cui ho deciso di tornare al più presto a Parigi alloggiando direttamente nell’albergo del parco. ^.^

0221

Come ho raccontato qualche post fa, questo viaggio è stato organizzato all’improvviso e fino a che non ci siamo ritrovati a Parigi non riuscivo ancora a crederci. :sweet:
Una volta atterrati all’aereoporto di Beauvais ci siamo fatti un’altra oretta di pullmann e qualche metropolitana per raggiungere il nostro appartamento a Bry-Sur-Marne: una comodissima casetta proprio davanti ad un supermercato e a due passi dalla fermata della metropolitana.

00050002

A proposito, se dovesse interessarvi fatemi un fischio, il proprietario è molto gentile e la affitta a prezzi stracciati per diversi periodi dell’anno.

0006 0007
0010

[ Gallery Completa ]

Su Parigi eravamo decisamente preparati (salvo che sul clima, che ci ha un pò spiazzato), grazie a Sergio avevamo le idee chiare su dove andare e cosa visitare per non tralasciare nulla e vedere il più possibile durante una sola settimana, considerando poi che due giorni li avremmo passati ad EuroDisney.

Una cosa che di Parigi non mi è piaciuta è stato il cibo: troppo grasso, burro ovunque, e decisamente caro. Ma anche su questo eravamo abbastanza preparati; a salvarci è stato il supermercato davanti casa, abbastanza conveniente, dove ci siamo riforniti per quasi tutta la settimana.

Il clima invece si è rivelato sereno, ma gli eccessivi sbalzi di temperatura tra l’esterno e i sottopassaggi della metropolitana ci hanno fatto beccare l’influenza che mi stava quasi costando un otite durante il volo di ritorno (mai salire con il raffreddore/influenza su un aereo… durante la depressurizzazione in atterraggio ti sembra quasi che ti esplodano i timpani, e il dolore è atroce). :°

Ma tornando alle cose belle… (sono ancora a casa con la febbre mentre scrivo, eh? :hit: ), già dal primo giorno le mete da visitare erano tante: le Galeries Lafayette, l’Arco di Trionfo, l’Opéra e le Champs Elysées.

0013001700150024
[ Gallery Completa ]

Le Galeries Lafayette erano enormi, la cupola centrale decisamente suggestiva… egregia unione tra il paradiso dello shopping e una sublime forma d’arte.

0011

Purtroppo con tutto quello che c’era da vedere l’abbiamo visitata di sfuggita, correndo come i matti senza nemmeno il tempo di comprare un souvenir, ma almeno ho mangiato i fantomatici “Macarones:B che buooooooni: una delle prime cose da assaggiare una volta arrivati a Parigi!

01570156

Dal tetto delle Galeries, attorno alla splendida cupola, si vedeva l’Opéra da lontano… una volta lì, purtroppo, l’abbiamo trovata chiusa… :(

00140016

… così siamo andati direttamente all’Arco di Trionfo e abbiamo fatto tuuuuttte le Champs Elysées a piedi visitando quasi ogni negozio. Inutile dire che la tentazione di comprare qualsiasi cosa fosse a tiro è stata grande… ahah ^.^ c’erano tutte le più famose marche concentrate in una sola via! Non so proprio come ho fatto a resistere.

0022

La sera eravamo così stanchi e affamati che dopo un lungo pellegrinaggio abbiamo deciso di farci spennare in uno dei tanti bar delle Champs… (come primo giorno non c’è male! :damn: ) è rimasta nella storia la costosissima Orangina presa da Simone a 7,00 €… SETTE EURO per una “lattina” di aranciataaaa eeeehhhh? ….Vabé.

O_O O_O O_O

L’indomani la sveglia è suonata ancor prima di quando vado a lavoro… :zzz: tappa del giorno: Louvre… dicevano che un giorno non sarebbe bastato, invece siamo addirittura riusciti a visitarlo tutto in una sola mattinata! Da qua si intuisce a che velocità andavamo… ahaha :hill: e così siamo stati anche a Notre-Dame, alla Tour Eiffel e al Trocadero.

0049
0110
[ Gallery Completa ]

Il cielo era abbastanza minaccioso.. e dalla foto si intuisce che quattro gocce ce le siamo anche prese. La fila era immensa nonostante fossimo lì all’apertura… entrare in quell’enorme piramide di vetro descritta sui libri e del film di Dan Brown mi ha fatto una certa impressione…
Sono rimasta invece piuttosto delusa dalla Gioconda, decisamente più piccola rispetto a come me l’aspettavo; “Amore & Psiche” invece mi sono piaciuti tantissimo :love:

00990092

Ho trovato parecchio suggestivi i sotterranei del Louvre con quegli strani “giochi di luce” proiettati sulle pietre, per non parlare delle Camera Egizie… non appena sono entrata ho pensato: “Cavoli, voglio farci le foto con Athena!” Ahaha :melon:

01030102

Il nostro tour al Louvre si è concluso con una foto di rito e un giro all’Apple Store (ebbene sì, ce n’era persino uno enorme seguito da una sfilza di store di marche prestigiose! O_o )

0111

Con i piedi già in fraintumi dalla prima mattina abbiamo deciso di visitare Notre-Dame e siamo stati così sfigati da beccare l’unico giorno in cui c’era una strana messa per festeggiare la liberazione.. o qualcosa del genere :mumble: inutile dire che c’era il delirio! Fortuna che con la processione siamo riusciti a farci strada verso l’interno proprio pochi minuti prima che bloccassero gli accessi alla cattedrale.

0121

Dopo Notre-Dame (dove siamo rimasti poco per via della messa in corso), ci siamo subito diretti verso la Tour Eiffel… vederla spuntare a poco a poco da quell’immensa distesa verde è stata una delle emozioni più grandi… era veramente fantastica, di notte ancora più bella…

… e dico “notte” proprio perché la fila per salirci è stata così estenuante che ci siamo ridotti alle 22:00 prima di metterci piede sopra. Ovviamente non avevamo pianificato di fare così tardi quindi non mi ero adeguatamente attrezzata al vento che ho trovato in cima… :sweetsad:   una delle cause della mia attuale influenza, probabilmente.

0140

Che spettacolo vederla accendersi di punto in bianco di mille flash luminosi… sono anche riuscita a fare un brevissimo video che caricherò quanto prima sul mio canale YouTube. :sweet:
Per salire in cima (nella parte più alta della punta) abbiamo preso tre ascensori.
Incredibile vedere quanto fosse grande da ospitare addirittura una mini-sala proiezioni dove veniva trasmesso a ruota continua il video della sua costruzione, almeno 6 negozi di souvenir, ristoranti lussuosissimi a più piani e, in cima, una sorta di mini-museo con delle statue a dimensioni reali di Eiffel nei suoi studi.

Il panorama dall’ultimo piano era meraviglioso: si vedeva tutta Parigi e il “faro” della torre ruotando proiettava delle linee di luce che illuminavano tutto il cielo.

01430142
[ Gallery Completa ]

Sempre in cima era possibile acquistare bottiglie di champagne per festeggiare proposte o momenti da ricordare… non posso dimenticare quei fantastici bicchieri di vetro con la luce sotto al calice e le mille bollicine illuminate… e quante belle coppiette innamorate! :melon:

Una volta scesi dalla torre siamo passati dal Trocadero per fotografarla meglio, e abbiamo assaggiato le tipiche crepes salate parigine… poi dritti a letto! L’indomani ci attendeva…….

Sacre Coeur, Montmartre, Moulin Rouge, Centre Pompidou, Pantheon e Jardin du Luxembourg!

01480159
016502140203
[ Gallery Completa ]

Le cose da dire sono parecchie, e ogni volta ho sempre paura di annoiarvi con i miei report kilometrici… (ok giuro che se sta volta non rispondete smetto di scriverli! :P ahaha!)

Sacre Coeur mi è piaciuta tantissimo, c’era una giornata splendida, e la musica di sottofondo che ci ha accolto una volta scesi dalla funivia mi ha fatto sentire come in un film… non ve lo so spiegare ma credo che la musica e gli odori che accompagnano i posti tipici di Parigi, così come succede ad EuroDisney, sia una delle caratteristiche che rende “magica” questa città.

0158

Al Moulin Rouge abbiamo fatto solo una fugace apparizione… giusto il tempo fare qualche foto esterna, entrare nella hall con la biglietteria e dare una sbirciata ai prezzi e… fuggire O_o

Montmartre l’abbiamo visto dall’alto del ponte, non ci siamo soffermati e non siamo entrati.. forse eravamo già troppo stanchi. Ci siamo invece diretti a passo svelto verso Pompidou, un museo d’arte moderna con diverse opere famose.

0166017101760179
[ Gallery Completa ]

Non mi posso scordare la faccia che abbiamo fatto io e Simone quando ci siamo ritrovati nell’area esterna tra il secondo e il terzo piano; unico punto in cui era concesso mangiare al pubblico…. e che vista stupenda che c’era!!

0187
0190
[ Gallery Completa ]

Una volta finito di girare il museo (vi consiglio di guardare la gallery con tutte le altre foto), ci siamo diretti verso il quartiere latino dove si ergeva maestoso il Pantheon e, infine, ci siamo addormentati sotto l’ombra degli alberi degli splendidi Giardini Lussemburgo. :zzz:

0215
0206
[ Gallery Completa ]

Passo subito a raccontarvi il mio ultimo giorno a Parigi… EuroDisney merita un capitolo a parte :P
Prima di prendermi un’influenza con i fiocchi (dovuta in parte ai numerosi entra ed esci dalle metropolitane sovraffollate :shit: ), sono riuscita a vedere unicamente la Défense… che Simone continuava da una settimana a chiamare “Défaillance” XDDD XP

0399040804030401
[ Gallery Completa ]

Una volta usciti dalla metropolitana sembrava come se ad attenderci ci fosse una città-parallela, completamente diversa e iper-moderna. Le cose che più mi hanno colpito sono stati l’enorme tensostruttura all’interno dell’arco (mio padre mi ha poi spiegato che serviva per “spezzare” il vento) e gli enoooormi grattacieli dove di tanto in tanto si notavano dei personaggi noti fatti con…. i post-it! O_o incredibile, roba da artisti incompresi… o da lavoratori sfaccendati, ahaha! :ehm:

Verso metà mattinata io e Simone abbiamo iniziato ad accusare i sintomi dell’influenza (diciamo che già dal giorno prima non stavamo un granché…) e abbiamo deciso di ritornare a casa mentre Silvia e Sergio continuavano il loro giro verso la Bastiglia.

L’indomani Simone è riuscito ad andare alla Reggia di Versailles, io purtroppo non sono riuscita nemmeno ad alzarmi dal letto e ho dormito per buona parte della giornata…

04130414

Sorvolerei sul viaggio di ritorno, trascorso in continua lotta con un persistente senso di nausea e i timpani che volevano esplodere…. ritornati a Palermo abbiamo ritrovato circa 20° di differenza e, onestamente, ne sto soffrendo parecchio.

Mentre riordino le idee per raccontarvi quella che è stata la mia fantastica esperienza ad EuroDisney, non dimenticate di guardare la gallery completa!!!!! :)

Post to Twitter


x_x o.o ^_^ ^^ ^.^ XP O_o O_O ?_? ;) :° :zzz: :yessir: :yawn: :tsk: :tomato: :sweetsad: :sweet: :sing: :shit: :sad: :roll: :rock: :prot: :poke: :plotting: :phone: :nowords: :nosee: :nono: :mumble: :mhm: :melon: :love: :lose: :lens: :hit: :hill: :evil: :ehm: :damn: :da: :boy: :bow: :bho: :angry: :angel: :P :D :B :/ :) :( 8) -.-

New Gallery Online
RSS

Well, err... :3

AuraRinoaI’m a just a girl like every other girl in the world…but I have a great passion: Cosplaying! My passion started in the early 2003 when I went to Lucca Comics & Games and I saw some people dressed as videogames characters. In 2004 I decided to go back to Lucca with the ...